Teatro in Basilicata
 
 

PARCO DEL POLLINO - "RIDIPOLLINO" 2007

Programma - Edizione 2007

Viggianello - Dal 3 al 20 agosto 2007

RIDI POLLINO 2007
Ridi Pollino giunge quest'anno alla sua IV edizione,e ospita ancora una volta la semifinale del festival di cabaret della Basilicata.
La rassegna, che di anno in anno è cresciuta in spessore e qualità , è diventata un importante appuntamento per tutti gli appassionati di cabaret, proponendo importanti comici del panorama cabarettistico, artisti di fama nazionale che hanno partecipato alle più importanti trasmissioni televisive di comicità e cabaret. Quest'anno gli apripista saranno " I turbolenti", ospiti della competizione tra giovani comici emergenti ( semifinale del festival di cabaret). A seguire si esibiranno sul palco della kermesse, nel cuore del Pollino, Giovanni Cacioppo, Rocco Barbaro, e Fabrizio Casalino.

Venerdì 3 agosto - Ridipollino Festival della risata.
Semifinale Festival Cabaret di Basilicata ospiti "I Turbolenti" (Colorado cafè, Zelig Guida al campionato)
ore 21.30 - Anfiteatro Comunale - ingresso libero

Venerdì 10 agosto - Ridipollino Festival della risata
Giovanni Cacioppo (Zelig - Colorado Cafè)
ore 21.30 - Anfiteatro comunale - ingresso libero

Giovedì 16 agosto - Ridipollino Festival della risata
Rocco Barbaro ( Pippo Kennedy Show, Ottavo Nano, Bulldozer, Colorado Café)
ore 21.30 - piazza S. Francesco di Paola (ex Gallizzi) - ingresso libero

Lunedì 20 agosto - Cosmopolitas il Pollino incontra il mondo
spettacolo monaci shaolin ore 21.30 - Anfiteatro comunale - ingresso libero
Ridipollino Festival della risata - Fabrizio Casalino
ore 22.30 - Anfiteatro comunale- ingresso libero


Scheda degli artisti:

- "I turbolenti" nascono artisticamente nell'ottobre 1998. Iniziano la loro avventura nel locale milanese "la corte dei miracoli" del maestro Renato Converso, dove sperimentano la loro comicità, che viene plasmata dagli studi di mimo, clownerie e improvvisazione teatrale.
Quattro artisti polivalenti, Enzo Polidoro, Gianluca Impastato, Gianluca Fuselli e Stefano Vogogna, che ballano come cantanti, cantano come mimi, recitano come musicisti ma soprattutto parlano come mangiano.
In linea come una difesa a zona, alternano coretti, alterchi e polemiche nel tentativo di capire chi è di troppo..
Le caratteristiche di ognuno di loro si esaltano nello scontro e nel confronto sul palco.
Vincono il Festival nazionale del Cabaret di Torino 2000,nel gennaio 2001 hanno preso parte alla manifestazione Bravograzie di S. Vincent, considerata la finalissima di tutti i concorsi di cabaret in Italia, e nel 2002 vincono il premio della critica del prestigioso "Premio Charlot" di Paestum . All'attivo hanno esibizioni teatrali, fanno parte del cast fisso di "Colorado Cafè Live",contano una sfilza di partecipazioni a Zelig,a Paperissima Sprint e da ultimo lo strepitoso successo ottenuto a " Guida al Campionato".

- "Giovanni Cacioppo", nasce a Gela nel 1965, da otto anni vive a Bologna.
Nel '94 partecipa al concorso "la zanzara d'oro" a Bologna e si classifica secondo. Nel 1995 è secondo classificato al "Premio nazionale Ugo Tognazzi" a Cremona. Arriva invece primo al concorso "Cabaret amore mio" a Grottammare (ap), sempre nel '95.
A teatro porta, nel 1994, il monologo comico "Acqua e selz", seguono "L'uovo e la patata" (1995), "In nomine patris" (1997), "Io labora" (1998) - che arricchito di nuovi personaggi ripropone nel 2005 - ed il monologo "Aprite quella porta (per piacere)" nel 2002. Tra il 1999 e il 2002 gira i teatri con lo spettacolo "Romeo & Juliet - una serata di delirio organizzato" con Paolo Rossi.
In tv prende parte a numerosi programmi a partire dal 1994: "Maurizio Costanzo Show", "Tivù comprà" con Mirabella e Garrani, "Solletico", "Scatafascio", il programma di Paolo Rossi di Italia1, "Zelig" (dal 1998), "Torno Sabato" (2003-2004), "Zelig" e, recentemente, a "Mai dire Lunedì" e "Che Tempo Fa?"e "Colorado Cafè".
Per il cinema ha interpretato con il trio Aldo Giovanni e Giacomo "La leggenda di Al, John e Jack" (2002) e "Così è la vita" (1998). Lo ricordiamo inoltre nel film "Lucignolo" di Masismo Ceccarini (99) e "Al momento giusto" di Panariello (2000).
Ha anche pubblicato, nel 2004, per la Kowalski editore, "La banda di Testa di cane".

- "Rocco Barbaro" inizia la sua formazione di attore presso la scuola del Teatro Calabria, diretta da Rodolfo Chirico, per poi proseguirla a Milano presso il Laboratorio dell'attore, col maestro argentino Raul Manso.
Dal 1986 al 2004, accumula esperienze nel mondo dello spettacolo, che vanno, dal cinema alla televisione, passando anche attraverso la radio.
Nel luglio del 1993 si presenta ad un concorso per nuovi comici, classificandosi al primo posto. Dal 1993 al 1996 si aggiudica il primo posto, complessivamente, in 6 concorsi per comici, tra i più conosciuti in Italia.
Il 1997 è l'anno che lo rivela al grande pubblico con la trasmissione "Pippo Chennedy Show", condotta da Serena Dandini e Corrado Guzzanti, in prima serata, su Rai 2. E' protagonista per il film dei fratelli Mazzieri, "Voglio una donnaaa!", in compagnia di Stefania Rocca. Nel frattempo partecipa alla prima edizione di "Zelig" Facciamo Cabaret, condotta da Claudio Bisio e Antonella Elia, su Italia 1, in seconda serata; è spesso ospite di Maurizio Costanzo; scrive il suo libro, edito da Comix, dal titolo "Menefotto".
Il 1998 lo vede protagonista con Serena Dandini e Mereghetti della trasmissione sul festival del cinema di Venezia, "Il mostro della Laguna". Nel 1999, una studentessa tedesca residente a Reggio Calabria, Katrin Schlafke, discute presso l'università degli stranieri di Reggio Calabria la tesi sulla comicità del calabrese Rocco Barbaro, il quale apprende la notizia a Gallarate a pochi giorni dall'inizio della seconda rassegna sull'inedito comico a Catona Teatro, che nonostante la sopravvenuta assenza di Rocco Barbaro, viene comunque egregiamente rappresentata dal coideatore e coautore Massimo Olcese e a Ciro Menale, nonché anche regista della prima edizione della fortunatissima "Senza Schiantu". Superconvention, Superconvention a colori, Bulldozer prima edizione e Bulldozer seconda edizione lo vedono protagonista dal 2001 al 2004 con personaggi che vanno dall'attore famoso, al milanese, in compagnia dell'amico milanese, Massimo Olcese, in galleria del Duomo di Milano, dal consumatore accanito che compra per tirare su l'economia del suo paese, alla star che usa il mondo della musica per risolvere i suoi affari un pò loschi. Infine, Rocco rientra nel grande circo di Zelig, nei panni del postino che recapita improbabili missive a Claudio Bisio. Nel 2007 è ospite fisso nella trasmissione "Colorado Cafè Live".

- " Fabrizio Casalino" nasce a Genova il 18 novembre 1970. Nel '94 viene scelto dal Premio Tenco come migliore artista esordiente fra le nuove leve della canzone d'autore. Nel '96, mentre si laurea in giurisprudenza, pubblica un cd con la Polygram, intitolato "Come un angelo". Con la canzone omonima arriva secondo al "Disco per l'estate '97". Nel '98 "Come un angelo" viene tradotto in spagnolo pubblicato in 11 nazioni dell'area sudamericana; nello stesso anno si esibisce in Argentina, Venezuela, Uruguay. Passa sei mesi a Nashville, scrivendo canzoni country con un pool di autori americani. Nel '99 rientra in Italia e scopre la propria "vena comica", aiutato dalla collaborazione con i Cavalli Marci. Nasce così Giginho, ospite frequente dei loro spettacoli. Partecipa alla tournée "Cavalli Marci & Friends" nel 2000/2001 e "Chiacchiere e Distintivo" nel 2002/2003. Ha partecipato alla prima edizione della trasmissione televisiva di Raidue "Bulldozer".
Nel 2005 è uscito il libro "Quattro salti in favela" (ed. Mondadori) e un cd "Italia brasile sola andata" con le migliori canzoni di Giginho.
Fa parte del cast fisso di "Colorado Cafè Live" dal settembre 2003.

Durante la rassegna verrà allestito un mercatino espositivo permanente di prodotti tipici enogastronomici e dell'artigianato locale contrassegnati dal marchio del Parco Nazionale del Pollino, ed inoltre sarà possibile effettuare escursioni sul Pollino e passeggiate a cavallo con Guide Ufficiali del Parco (www.guidepollino.com), visite guidate al centro storico, alla sorgente "Mercure" e alle "Lauree del Mercurion", e praticare attività sportive quali rafting sul fiume Lao, go-cart - minimoto - tiro con l'arco (info: 3404968325), trekking, mountain bike, e arrampicata sportiva sulla parete attrezzata in località Pietrelisce.

Edizioni precedenti:
- 2004 Maurizio Santilli, Paolo Caiazzo (Bulldozer- Colorado Cafè)
- 2005 Raccontando Totò di Lindo Moretti, Claudio Lauretta, Renzo Sinacori (zelig), semifinale festival di cabaret ospite Nando Timoteo, Oscar Biglia, Simone Tuttobene e Domenico Lannutti
- 2006 Dario Vergassola, Stefano Nosei, Alberto Patrucco, Rocco Papaleo, semifinale festival di cabaret ospite Carmine Faraco (Colorado Cafè)

In caso di pioggia gli spettacoli di teatro e cabaret si terranno nella palestra dell'Istituto Tecnico Commerciale, località Anzoleconte

Per Info:
www.comune.viggianello.pz.it
comuneviggianello@libero.it
Pro Loco Viggianello - Tel. 0973.666004 - Cell. 328.6879227
Ufficio Informazioni turistiche (nei pressi dell'Anfiteatro)
dalle ore 9.00 alle 13.00
dalle ore 17.00 alle ore 20.00

_____________________

Il Parco Nazionale del Pollino